MADE FOR CHANGE -bio attitude-

 

MADE FOR CHANGE, un nome che racconta l’essenza di un’idea, un’idea fondata sul cambiamento, sulla passione, la ricerca di un’espressione capace di racchiudere un modo diverso di fare moda. MFC è un brand nato nel 2011 dall’unione di due giovani stiliste, Carlotta Redaelli e Simona Donadio, che dopo aver conseguito un diploma in Fashion and Textile design hanno deciso di condividere la propria visione etica e sostenibile della moda creando un marchio d’abbigliamento bio.

La “BIO ATTITUDE” di MFC prende vita dalla sensibilità del consumatore, che grazie ad un acquisto critico sta lentamente riscoprendo il pregio e il lusso di possedere capi artigianali, made in Italy, realizzati secondo elevati standard di rispetto per l’ambiente e per il lavoratore.

Il mondo MADE FOR CHANGE non è solo eticamente corretto, ma anche esteticamente attraente e piacevole da indossare. Riflette la creatività e il gusto estetico delle due fashion designer, abbinato ad una ricerca costante delle materie prime e ad una filiera produttiva corta e trasparente. Nelle collezioni MFC l’accostamento tra tessuti biologici e le infinte combinazioni di stili, forme e dettagli, rendono la sfida all’acquisto consapevole ancora più intrigante. Ogni capo racconta una storia, fatta di sogni e grandi ideali che si concretizzano proprio nella componente ecologica e artigianale.

Nel 2012 il progetto Made For Change si è classificato al primo posto al bando di concorso "Ritorno al Futuro" indetto dalla Camera di Commercio di Monza e Brianza, premiato come impresa innovativa.